I cristalli auto ti salvano la vita!

I cristalli auto comprendono un gran numero di elementi differenti che vanno dai finestrini agli specchietti retrovisori, passando per i classici lunotti, posizionati nella parte anteriore e posteriore del veicolo, e per l’eventuale tetto panoramico, nei modelli che lo prevedono.

I cristalli auto salvano la vita

La sicurezza in auto è data dai cristalli auto

Oltre ad una funzione prettamente estetica e pratica, soprattutto a livello visivo, essi sono importanti per la sicurezza di chi occupa l’abitacolo, in particolare in caso di incidenti.

E’ proprio il grado di resistenza dei cristalli auto infatti che spesso determina la sopravvivenza dei passeggeri, poiché questi ultimi impediscono che la macchina vada ad accartocciarsi su se stessa una volta ribaltata. Allo stesso modo i cristalli fanno da scudo contro eventuali corpi contundenti rimbalzati sull’asfalto e quindi provenienti dall’esterno a grande velocità. Al momento dell’acquisto di una nuova autovettura è bene perciò considerare tali aspetti, assieme ad altri elementi in dotazione, come freni, pneumatici, airbag e paraurti.

L’integrità dei cristalli in un’autovettura è di fondamentale importanza al fine di evitare incidenti o problemi di minore entità, come la formazione di crepe evidenti a partire da una minuscola scheggiatura. I controlli periodici, effettuati da personale qualificato, sono il metodo migliore per preservarne la corretta funzionalità. La manutenzione dell’intera automobile è bene che venga eseguita ad intervalli regolari, magari mettendo a punto un piano personale, costruito sulle esigenze del cliente, che consenta di creare un rapporto di fiducia tra officina e proprietario del mezzo.

I cristalli auto e le nuove tendenze

A livello dei cristalli troviamo inoltre i classici sensori, che erigono un ponte tra l’ambiente esterno e quello dell’abitacolo, consentendo ad esempio al pilota di valutare con precisione le condizioni meteo o quelle della visibilità. Sensori pioggia e luci, così come quelli anti-appannamento, sono posizionati sul parabrezza o sul lunotto posteriore e possono quindi subire danni.

L’industria ed i laboratori di ricerca, impegnati nella messa a punto di componenti sempre più all’avanguardia, spingono verso la creazione di cristalli auto sempre più resistenti e funzionali. L’utilizzo di materiali di nuova generazione consente di realizzare vetri in grado di resistere agli urti, soprattutto se provenienti dall’esterno e di rendere invece meno difficoltosa la disgregazione dall’interno, caratteristica utile in caso di incidenti o di episodi che vedano gli occupanti dell’abitacolo imprigionati nello stesso.

Si può capire come mercato dei cristalli auto sia in continuo rinnovamento ed interessi non solo i prodotti originali ma anche quelli chiamati “compatibili”, acquistabili ad un prezzo minore ma comunque di buona qualità. Plasmare i vetri utilizzati nella costruzione delle automobili non è l’unica fase importante, ma si affianca alle moderne tecniche di assemblaggio ed alla messa a punto di particolari colle, che garantiscano resistenza e stabilità.

Per ciò che riguarda le nuove tendenze è chiaro come le case produttrici di automobili spingano verso soluzioni moderne e di stampo futuribile, con ampia visuale e grandi zone trasparenti, meno metallo e meno punti ciechi. A livello dei cristalli auto si pensa inoltre di piazzare delle componenti touch-screen integrate e di mettere a punto sistemi che possano aumentarne o diminuirne l’opacità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *