Michelin Pilot Sport 3: un’aderenza perfetta su strada bagnata

Michelin Pilot Sport 3 è un modello di pneumatici lanciato negli scorsi anni da Michelin. Si tratta di pneumatici che hanno avuto un ottimo successo per via del fatto che essi, oltre a garantire prestazioni di elevatissimo livello, consentono anche di risparmiare carburante. Uno dei maggiori punti di forza degli pneumatici Michelin Pilot Sport 3 è la loro aderenza che si rivela di alta qualità soprattutto su strade bagnate ma anche sull’asfalto asciutto. Anche dal punto di vista ecologico questi pneumatici offrono ampie garanzie. I consumi sono ridotti mentre i chilometri percorribili aumentano considerevolmente. Contenuti della guida:1 I perché della

Michelin Pilot Sport 3 è un modello di pneumatici lanciato negli scorsi anni da Michelin. Si tratta di pneumatici che hanno avuto un ottimo successo per via del fatto che essi, oltre a garantire prestazioni di elevatissimo livello, consentono anche di risparmiare carburante. Uno dei maggiori punti di forza degli pneumatici Michelin Pilot Sport 3 è la loro aderenza che si rivela di alta qualità soprattutto su strade bagnate ma anche sull’asfalto asciutto. Anche dal punto di vista ecologico questi pneumatici offrono ampie garanzie. I consumi sono ridotti mentre i chilometri percorribili aumentano considerevolmente.

I perché della grande aderenza sul bagnato

Se gli pneumatici Michelin Pilot Sport 3 hanno ottenuto un grande riconoscimento per quanto concerne l’aderenza sul bagnato è per via del modo in cui sono stati progettati. Uno degli aspetti principali è la realizzazione della mescola Green Power la quale è formata da tre diversi elementi molecolari. Uno di questi elementi è un elastomero ed ha il compito di aiutare gli pneumatici a trovare la giusta aderenza sulla strada bagnata. L’elastomero è una sostanza che ha proprietà non molto diverse da quelle della gomma.

L’elastomero responsabile della grande aderenza sul bagnato degli pneumatici Michelin Pilot Sport 3 appartiene alla famiglia dei polimeri, ha una densità davvero molto alta ed è molto flessibile. Sono le caratteristiche appena elencate che permettono ai battistrada degli pneumatici Pilot Sport 3 di spezzare la pellicola d’acqua per poi affrontare al meglio le asprezze e le sporgenze che si trovano sull’asfalto bagnato. E’ proprio quest’elastomero che permette di ottenere risultati importanti per quanto concerne la frenata sull’asfalto bagnato.

Esiste, poi, anche un altro elastomero il quale è il responsabile della grande capacità chilometrica degli pneumatici Michelin Pilot Sport 3, senza dimenticare il ruolo fondamentale svolto dalla silice che permette di ridurre i consumi di carburante.

Il sistema anti surf

Le ottime prestazioni sul bagnato sono garantite anche da altri fattori. In termini tecnici, ciò che è stato notato nei test effettuati con questi pneumatici è che essi riescono a frenare tre metri prima rispetto al modello precedente, ovvero alle gomme Michelin Pilot Sport 2. Oltre all’elastomero di cui prima, un risultato così importante è figlio anche della presenza del sistema anti surf il quale riesce a mettere al riparo dai problemi che causa il fenomeno dell’acquaplanning e fa in modo che le spalle degli pneumatici, caratterizzate da una forma arrotondata, non restino immerse nell’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *