Pneumatici All Season: i produttori percorrono strade differenti nella realizzazione dei loro prodotti

La domanda dei cosiddetti pneumatici All Season, ovvero quelli che si possono utilizzare per le 4 stagioni, è in continuo aumento e di conseguenza la quasi totalità dei produttori presenta a listino almeno un modello di questa tipologia; ma le strade percorse per la loro realizzazione possono essere molto diverse, scopriamo perché.

pirelli-cinturato-quattro-stagioni-all-season

Le regole sempre più restrittive in merito alla sostituzione degli pneumatici ad ogni cambio di stagione ha fatto sì che una larga fetta di automobilisti abbiano optato per l’acquisto di gomme All Season, anche in virtù della comodità e del risparmio che ne consegue rispetto ai due treni di gomme, quelle invernali e quelle estive.

Anche se apparentemente la scelta verso questa tipologia di pneumatici sembra oltremodo giustificata, recentemente un test comparativo effettuato proprio sugli All Season e pubblicato dalla famosa rivista tedesca Auto Bild Allrad, porta alla luce un fatto non trascurabile: coloro che optano per le gomme 4 stagioni devono ponderare attentamente la scelta.

I diversi prodotti All Season oggi presenti sul mercato possono essere molto differenti tra loro non solo per qualità e prestazioni, ma poiché alcuni di questi promettono ciò che in realtà non sono in grado di mantenere. I test rivelano, infatti, che alcuni pneumatici possiedono caratteristiche perfette per la guida in condizioni climatiche prettamente invernali, altri esclusivamente, o quasi, in “situazioni estive”.

Il test effettuato da Auto Bild Allrad coinvolge un campione di sei dimensioni 215/65 R16H/V per SUV, alcuni di produttori europei altri realizzati da costruttori asiatici; montati su una VW Tiguan, sono stati valutati in base al comportamento su manto stradale asciutto, bagnato e innevato, e paragonati a pneumatici invernali e estivi di riferimento.

Il test si pone l’obiettivo di rispondere ad una domanda tanto semplice quanto decisiva ai fini di un eventuale acquisto di pneumatici All Season, ovvero: le gomme 4 stagioni si comportano adeguatamente in ogni condizione stradale data dalle diverse temperature presenti durante l’intero arco dell’anno?

La risposta porta alla luce una questione peculiare: i diversi produttori che hanno deciso di mettere a listino questa tipologia di pneumatici stanno prendendo strade diverse in merito allo sviluppo dei loro prodotti.

Alcune case produttrici concentrano i loro sforzi nella realizzazione di gomme che abbiano prestazioni estive similari a quelle invernali, come dovrebbe effettivamente essere nella prospettiva degli pneumatici All Season, altri invece decidono di dare maggiore rilievo a caratteristiche tecniche che siano in grado di assicurare elevate prestazione durante la stagione calda e altri ancora vanno nella direzione di un compromesso tra le due posizioni.

Questa la ragione per cui, ad esempio, Nokian presenta il suo prodotto 4 stagioni come “uno pneumatico invernale che si può utilizzare anche in estate”, oppure Michelin definisce la gomma All Season a listino come “il primo pneumatico estivo con certificazione invernale”.

Nella rivista Auto Bild Allrad si portano come esempio due pneumatici campione: il Vredestein Quatrac 5 e il Pirelli Scorpion Verde; il primo si comporta sulla neve esattamente come una gomma invernale e di contro perde nelle prestazioni sul bagnato e risulta maggiormente rumoroso, il secondo assicura un’idoneità minima su manto innevato, ma offre garanzia di sicurezza durante le altre stagioni.

Apollo e Falken sono i produttori che scelgono la terza strada e i pneumatici che hanno sviluppato risultano decisamente più sicuri su strade innevate rispetto alle gomme estive e al contempo migliori nell’aderenza sul bagnato in condizione estive rispetto agli invernali.

In ultima analisi Auto Bild Allrad, pur credendo nella validità degli pneumatici All Season, raccomanda di essere a conoscenza della particolare direzione presa da un produttore, piuttosto che da un altro, prima di procedere all’acquisto.

Nella realizzazione di gomme 4 stagioni un compromesso da parte della casa produttrice è sempre necessario, o meglio inevitabile, e in quest’ottica alcuni compromessi possono essere, a seconda delle personali esigenze di guida, più appetibili di altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *